Virtualizzazione con Hyper-V


Nicolino Lodo, sistemista, tecnico, consulente informatico, virtualizzazione, con Hyper-V

Perchè scegliere la virtualizzazione con Hyper-V anzichè con altre soluzioni ? Non molti sanno che, ormai, grazie alle funzioni di replica incluse nell’Hyper-V di Microsoft, le funzionalità che prima erano dedicate per costi e complessità alle grandi realtà, adesso sono fruibili anche alla PMI.

Una delle funzionalità più interessanti è quella di replica, la quale permette di replicare in tempo reale una macchina su un altra, permettendo così, in caso di guasto, di riprendere il lavoro senza quasi nessuna interruzione (la macchina di replica è sempre aggiornata con una differenza massima  di circa 5 minuti). Con le ultime versioni (gratuite) di questo sistema non è più necessario di disporre di complesse architetture di strorage dedicato o di hardware costoso. La funzione di replica può essere implementata direttamente sfruttando gli hard disk interni delle macchine coinvolte, le quali possono essere, nei casi più semplici anche dei normali personal computer. Essendo un sistema operativo gratuito non necessita di costi di licenza e le sole licenze necessarie sono quelle del sistema operativo ospitato nella/e macchina/e virtuale/i. La funzione di replica, quindi, pur non sostituendo il backup (eventuali operazioni errate su una macchina vengono replicate anche sull’altra) va ad implementare un sistema di disaster recovery che tende ad eliminare ogni possibile fermo macchina o interruzione del servizio. Essendo inoltre un sistema operativo “bare metal”, permette la replica anche con sistemi operativi non microsoft (Linux etc etc). La regola di base è, quindi che, qualsiasi macchina, con qualsiasi sistema operativo, può essere virtualizzata, migrata e replicata.

Contattatemi senza impegno per maggiori informazioni, preventivi gratuiti e analisi di fattibilità

Se ti piace questo post fallo sapere in giro 🙂