Consulente Informatico


Chi è il consulente informatico e di cosa si occupa

Consideriamo innanzitutto cosa si intende per consulente informatico. Un consulente in ambito informatico è una figura professionale esterna all’azienda alla quale vengono affidati progetti (e talvolta l’intera gestione) di parti o dell’intero settore ITC. L’impiego di un consulente informatico non ha limiti dal punto di vista della definizione, in quanto la consulenza può riguardare qualsiasi aspetto, dalla scelta dell’hardware o dei software più adatti per le finalità aziendali fino all’ideazione e alla gestione di sistemi complessi.

Nicolino Lodo Tecnico e consulente informatico

Quando rivolgersi ad un consulente informatico

Sono molti i casi in cui un’azienda può rivolgersi ad un consulente informatico. Innanzitutto questa prerogativa non è solo riservata alle grandi aziende, in quanto la consulenza può essere molto utile anche per le piccole realtà, dove magari l’area relativa all’IT è poco strutturata o del tutto assente. Di pari passo l’intervento di un consulente informatico può essere utile anche nelle aziende più strutturate, per affiancare o sostituirsi alle figure già presenti in azienda.

Passiamo ad alcuni esempi più diretti nei quali l’intervento di un consulente informatico può essere utile.

Uno degli ambiti di maggior richiesta è quello relativo ala creazione ex novo o all’implementazione della rete informatica aziendale. In questo caso il consulente, una volta individuate nel dettaglio le necessità aziendali, propone un progetto di intervento mirato, della cui realizzazione si occupa di solito direttamente. Per rete informatica si intende sia la funzionalità che la sicurezza negli accessi locali e periferci. Un buon consulente è in grado di dimensionare sistemi di backup, firewall e antivirus, consigliando al cliente la soluzione più adatta, sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista economico.

Il consulente informatico aiuta l’azienda nell’implementazioni e nell’inserimento delle nuove tecnologie, come la telefonio voip e i sistemi di sicurezza. Deve anche dare un adeguato supporto per quanto riguarda le problematiche relative alle normative di Privacy (GDPR)

Nicolino Lodo Consulente e Tecnico Informatico certificato

Un altro campo molto richiesto per quanto riguarda la consulenza informatica è la verifica dell’adeguamento dei sistemi, sia per quanto riguarda la sicurezza che la funzionalità. Spesso l’evolversi delle tecnologia porta la necessità di effettuare modifiche strutturali sia dal punto di vista logico che dal punto di vista pratico.

Quelli elencati sono solo alcuni dei più noti campi di intervento di un consulente informatico, ma si tenga presente che le possibilità di avvalersi di questa figura professionale sono molteplici. Si consideri inoltre che non tutti i consulenti hanno le stesse competenze specifiche; per questo motivo è bene cercare con attenzione la figura più adatta alle proprie necessità, facendo attenzione ad affidarsi solo a professionisti le cui competenze ed esperienze siano verificabili e garantite. Inutile dire che, il semplice occuparsi di informatica, non rende  automaticamente la persona un consulente informatico.

Se cercate un consulente che sappia massimizzare i vostri insvestimenti informatici, riducendone la spesa e migliorando la funzionalità dei sistemi, contattatemi per un primo incontro, gratuito e senza impegno